Podcast di rava covid 2

La Valle d’Aosta in zona rossa dal 29 marzo, anticipata dal limite degli spostamenti tra i Comuni

La sintesi della discussione, durante la fase finale della seduta di giovedì 25 marzo del Consiglio Valle, sull’annuncio del presidente della Regione sulle nuove misure per la gestione dei contagi da “covid-19”, che prevedono la limitazione degli spostamenti tra Comuni nel fine settimana tra sabato 27 e domenica 28 marzo e l’istituzione della cosiddetta “zona rossa” da lunedì 29, con il presidente Erik Lavevaz, ed i consiglieri regionali Andrea Manfrin, Marco Carrel, Aurelio Marguerettaz, Augusto Rollandin e Dino Planaz.

I risultati dello screening sul covid-19 nelle scuole superiori valdostane

La sintesi della discussione, avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 24 marzo, nel corso della riunione del Consiglio Valle, sui risultati della campagna di screening attivata nelle scuole secondarie di secondo grado della Regione, con Luciano Caveri, assessore regionale all’istruzione, e Simone Perron, consigliere regionale.

Il nuovo screening sul covid-19 nelle scuole superiori valdostane

La sintesi della conferenza stampa di presentazione della nuova campagna di screening sul “covid-19” nelle scuole superiori valdostane che si è tenuta nel pomeriggio di lunedì 8 marzo, a Palazzo regionale, ad Aosta, con il presidente della Regione, Erik Lavevaz, l’assessore regionale all’istruzione, Luciano Caveri, e la sovrintendente regionale agli studi, Marina Fey.

leggi tutto…

Il Piano vaccinale della Valle d’Aosta contro il covid-19

La sintesi della presentazione del Piano vaccinale contro il “covid-19”, che si è tenuta venerdì 26 febbraio, con Erik Lavevaz, presidente della Regione, Roberto Barmasse, assessore regionale alla sanità, Angelo Pescarmona, direttore generale dall’Azienda Usl della Valle d’Aosta, Maurizio Castelli, direttore sanitario dall’Azienda Usl delle Valle d’Aosta e Christine Rollandin, rappresentante regionale della “Federazione italiana Medici di medicina generale”.

I discorsi della manifestazione di Aosta contro la mancata apertura degli impianti sciistici

La sintesi della manifestazione “Adesso la gente di montagna è in ginocchio”, organizzata in piazza Chanoux ad Aosta nella mattinata di giovedì 18 febbraio dai sindacati regionali “Filt Cgil”, “Fit Cisl” e “Savt Trasporti” contro la decisione del ministro alla Salute Roberto Speranza di non permettere il riavvio degli impianti sciistici, diffusa nella serata di domenica 14 febbraio, a poche ore dalla prevista riapertura.

leggi tutto…

Il convegno del Savt, su “Il vaccino, unica frontiera per superare il covid?”

La conferenza intitolata “Il vaccino, unica frontiera per superare il covid?”, organizzata dal sindacato “Savt” nel pomeriggio di venerdì 12 febbraio, con Claudio Albertinelli, segretario del “Savt”, Erik Lavevaz, presidente della Regione, Roberto Barmasse, assessore regionale alla sanità, Angelo Pescarmona, direttore generale dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta, Marina Verardo, direttore della struttura di igiene e sanità pubblica, Silvia Magnani, dirigente medico della struttura di malattie infettive, Nunzio Venturella, segretario regionale della Federazione italiana medici di famiglia ed, in collegamento streaming, Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Istituto “Galeazzi” di Milano e virologo all’Università di Milano.

Gli aggiornamenti sull’emergenza sanitaria nel Consiglio Valle del 10 febbraio

La sintesi degli aggiornamenti sull’emergenza sanitaria in corso da parte del presidente della Regione, Erik Lavevaz, in apertura della riunione del Consiglio Valle di mercoledì 10 febbraio e le risposte alle domande ed interrogazioni dei consiglieri Stefano Aggravi e Mauro Baccega sulle questioni legate alla sospensione della legge regionale 11/2020 e sul Palaindoor, oltre agli approfondimenti dell’assessore regionale alla sanità, Roberto Barmasse, dopo le interpellanze dei consiglieri della Lega Vallée d’Aoste sulla lista di riserva di soggetti con diritto di priorità per i vaccini, l’uso dei medici di libera professione per somministrazione vaccino “covid” e sull’aumento dei decessi in Valle d’Aosta non attribuibili al “covid-19”.

I tempi di realizzazione del Piano di azioni per fronteggiare l’emergenza economica previsto dalla legge 11/2020

La sintesi della discussione, avvenuta durante il Consiglio Valle di mercoledì 27 gennaio sul Piano di azioni per fronteggiare l’emergenza economica, previsto dall’articolo 5 della legge regionale 11 del 2020, con un’interpellanza presentata dal consigliere regionale Stefano Aggravi, alla quale ha risposto l’assessore regionale alle finanze, Carlo Marzi.

Le risposte dell’assessore Barmasse in Consiglio Valle sulla questione dei falsi positivi e sul piano vaccinale

La sintesi delle risposte dell’assessore regionale alla sanità, salute e politiche sociali, Roberto Barmasse, alle interrogazioni ed interpellanze sull’emergenza sanitaria affrontate dal Consiglio Valle nella giornata di mercoledì 13 gennaio, con il consigliere regionale Andrea Manfrin che ha chiesto informazioni sulle affermazioni del commissario dell’Usl della Valle d’Aosta in merito alla questione dei falsi positivi ed un’analisi sui dati relativi ai decessi avvenuti per “covid-19”, mentre il collega Marco Carrel ha richiesto informazioni sul Piano di somministrazione dei vaccini “covid” nella regione. Inoltre, Paolo Sammaritani, tornando sulla questione dei falsi positivi, ha chiesto la creazione di un’area ospedaliera per i pazienti in attesa dell’accertamento definitivo della positività al “covid-19”.

Pin It on Pinterest